Bio

Mauro Falcioni was born in Matelica (MC) in March 29, 1978. He has always nourished a unique passion for the visual arts and illustration studying graphic design without abandoning his true vocation, the freehand drawing. As a self-taught artist in his teens, Falcioni experiences different stylistic registers: from fantasy with its most figurative representations till the surrealist key finding in it the most effective solutions to express his gaze on the world. It is under this sign that his style matures during years, moving the pencil drawings from paper to a digital support and giving to his illustrations identifiable fundamentals made of meaningful recurring figures and scenarios. Nothing is left to chance, every element of the representation contributes to the construction of a deep thought which can only be manifested through the medium of drawing without losing its semantic power. The great universal themes of life are analyzed by the artist through an introspection which bears an existential clear head. The meaning of each illustration is there and it can only be grasped going beyond that apparently simple, glaring, ornamental stylistic feature.

Marta Rocchi ~ Friend

 

mauro-falcioni

Mauro Falcioni nasce a Matelica (MC) il 29 marzo del 1978. Da sempre appassionato di arti visive e illustrazione, si forma in grafica per il web senza mai abbandonare la sua vera vocazione: il disegno a mano libera. Da autodidatta, negli anni dell’adolescenza, attraversa diversi registri stilistici: dal fantasy a rappresentazioni più figurative, fino a trovare nella chiave surrealista le soluzioni più efficaci per esprimere il proprio sguardo sul mondo. E’ sotto questo segno che matura il suo stile negli anni, traslando i segni delle matite dalla carta al supporto digitale e dando alle sue illustrazioni una grammatica riconoscibile, fatta di figure ricorrenti e scenari intrisi di significato. Niente è lasciato al caso: ogni elemento della raffigurazione si inserisce nella costruzione di un pensiero profondo che, solo attraverso il medium del disegno, sfoga senza perdere di forza semantica. I grandi temi universali della vita vengono approfonditi dall’artista attraverso un ripiegamento su sé stesso, che ha in sé una lucidità tutta esistenzialista. Il senso di ogni illustrazione è lì, lo si può afferrare solo a patto di scavare oltre quel tratto stilistico apparentemente semplice, lampante, decorativo.

Marta Rocchi ~ Amica

Bio ultima modifica: 2013-10-26T22:59:02+00:00 da Mauro Falcioni